Miércoles, 14 Noviembre, 2018


Lazio, dalle polemiche al gol vittoria: la favola di Caicedo

Lazio, dalle polemiche al gol vittoria: la favola di Caicedo Lazio, dalle polemiche al gol vittoria: la favola di Caicedo
Alejandro Castrejon | Diciembre 05, 2017, 21:33

Al fischio finale di Sampdoria - Lazio si ha un po' come la sensazione che ad esultare non siano stati soltanto i tifosi biancocelesti. Si sarebbe parlato di errore tecnico, non tanto di Mazzoleni che a velocità normale può non vedere il tocco del blucerchiato, ma del duo Giacomelli-Vuoto, deputati alla visione del replay incriminato. Da quando è rientrato dopo l'infortunio alla coscia, cioè dalla sfida vinta contro la Juventus, non ha più lasciato il campo se non per questi ultimi 30 minuti di gioco.

Colta di sorpresa dall'esuberanza fisica di Zapata, la Lazio non parte col piede giusto e rischia molto sulle conclusioni di Torreira, Praet e Ramirez: l'unico sussulto lo regala Luis Alberto, con un tiro terminato di poco a lato del palo di Viviano. Nella ripresa il Verona tenta l'assalto nell'area di rigore avversaria, Perin si supera nel chiudere lo specchio a Cerci e Kean, a Bessa viene invece annullato il gol dell'1 a 1 essendo in offside (chiamata corretta del guardalinee). "Sull'esultanza ritardata ci sta, dobbiamo aspettare che l'arbitro valuti il fuorigioco". I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Infine una battuta su Bastos: "È uscito anche perché aveva avuto un problemino a fine primo tempo, poi i medici mi avevano rassicurato però ho visto che stava ancora male e quindi l'ho tirato fuori". Nonostante ciò comunque la prestazione è stata di buon livello per quella che è la sua decima partita in Serie A di questa stagione.